Le multinazionali del Guatemala continuano a cacciare gli indigeni Maya Q’eqchi nonostante il Coronavirus

Il 13 aprile 2020, le forze di sicurezza private che presumibilmente lavorano per l’Industria Chiquibul, una società agroindustriale dedicata alla raccolta e all’estrazione dell’olio di palma, hanno tentato di sfrattare circa 200 famiglie di contadini indigeni della comunità Maya Q’eqchi dalle loro case nella zona di Tierra Blanca, situata nel dipartimento di Petén (Guatemala). Uomini,…

La vita dei minori in Messico: tra istruzione negata e lavoro sottopagato

Da quando un bambino nasce i suoi genitori probabilmente penseranno subito a quale scuola potrà frequentare, al tipo di insegnamento che riceverà e a quale materia si affezionerà. Ma siamo sicuri che tutti i bambini abbiano la possibilità di seguire un insegnamento, un’educazione e un’istruzione? Non andare a scuola ha conseguenze che incidono sulla vita…

Lavoro minorile: un dramma ancora attuale in America Latina

L’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), un ente dipendente dalle Nazioni Unite, ha recentemente rivelato che ci sono almeno 5,7 milioni di bambini che sono costretti a lavorare in America Latina e più di 100 in tutto il mondo. E la situazione, rispetto al passato, non sembrerebbe mostrare segni minimi di miglioramento.