Vietata la commemorazione di Tienanmen ad Hong Kong: arresti di massa e militari schierati al Victoria Park

Tre decenni dopo il massacro dei manifestanti democratici in Piazza Tiananmen, quasi 200.000 persone hanno riempito il Victoria Park di Hong Kong, alzando candele al cielo in una commemorazione annuale che è arrivata a simboleggiare la fragilità delle libertà della città dall’invasione di Pechino. Ma quello era il 2019 e quell’occasione probabilmente sarà l’ultimo ricordo…

Gli Adivasi dell’India e Bangladesh: tra sfruttamento delle terre ed estrema povertà

Il termine Adivasi non si limita a particolari confini geografici o politici ma è generalmente usato nel subcontinente indiano per indicare alcuni tipi di popolazioni indigene autonome, indiane e bengalesi. Il termine Adivasi deriva dalla parola hindi “adi” che significa “dei tempi antichi” o “origine” e “vasi” che significa “abitante” o “residente”, ed è stato…

India, un paese in cui la violenza è all’ordine del giorno

Donne coraggiose ma costrette al silenzio. I dati riguardanti le vittime di violenza in India sono allarmanti. Le donne hanno, infatti, un ruolo marginale all’interno della società. Esclusivamente nei tempi antichi, fino al 500 a.C. circa, vi erano pari diritti con gli uomini, ma la situazione si è ribaltata prima a causa della letteratura ortodossa…

Historical END: La marcia della morte di Bataan

Quasi 10.000 vittime tra filippini e statunitensi, queste sono le stime di uno dei più orribili massacri mai accaduti nella storia! Stiamo parlando della Marcia della morte delle Filippine, il piccolo arcipelago orientale a sud del Giappone. Tradotta alla lettera dall’originale filippino “Martsa ng Kamatayan“, la Marcia della morte fu, come accennato prima, un episodio orribile, verificatosi all’interno della…