Amnistie record in Myanmar per il nuovo anno buddista

Il presidente del Myanmar, Win Myint, ha perdonato quasi 24.900 prigionieri da tutto il paese questo venerdì 17 aprile, tra cui ben 20 detenuti politici, per motivi umanitari nell’ambito di un’amnistia festiva annuale che segna il capodanno buddista del Myanmar. Il presidente ha commutato le condanne a morte in ergastolo senza liberazione e ha ridotto…