Bielorussia: Makei non placa le tensioni e risponde all’Europa: “Voi seminate caos”

Nonostante il periodo complicato per ogni stato europeo, a causa della seconda ondata Covid e la situazione ai limiti della legalità che si è sviluppata in Bielorussia in seguito alle elezioni che hanno visto manifestare per strada centinaia di migliaia di manifestanti contro il presidente Lukašėnka, il ministro degli esteri, Vladimir Makei, ha denunciato di recente i tentativi occidentali di seminare il caos contro il suo paese, affermando che le minacce contro la Bielorussia devono cessare nell’immediato all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Il presidente del Somaliland alla nazione nel giorno dell’anniversario: “Chiederemo riconoscimento internazionale”

Il 19 maggio, il presidente del Somaliland, Muse Bihi, si è rivolto alla sua nazione per celebrare il Giorno dell’Indipendenza del paese dalla Somalia. Nel suo discorso presidenziale, ha invitato la comunità internazionale a riconoscere l’indipendenza del Somaliland, avvertendo che il suo governo esplorerà le opzioni legali internazionali qualora la Somalia continuasse a non accettare…

Il Fronte Polisario chiede all’ONU di intervenire per far rilasciare i prigionieri politici saharawi

Il Fronte del Polisario ha invitato venerdì scorso le Nazioni Unite a intraprendere un’azione urgente per il rilascio dei prigionieri politici di etnia sahrawi, sottolineando che il Marocco è pienamente responsabile delle gravi conseguenze che potrebbero derivare dalla sua insistenza nel tenerli sotto una detenzione ingiusta. Secondo quanto riferito da Sahara Press Service, il Segretario…